A.C.L.I. L'Aquila

CIRCOLO A.C.L.I. FANIN

Su di noi...

Il circolo bocciofilo ACLI FANIN ha sede in L’Aquila in via della Zecca, n°2. E’ uno dei primissimi circoli sorti in Italia subito dopo la guerra: infatti è stato costituito nel 1946, grazie ad alcuni personaggi che già da allora credevano nell’ associazionismo. Uno dei promotori di questa iniziativa fu colui che in seguito, indubbiamente, ha fatto la storia di questa bellissima struttura ubicata al centro della nostra città: Virginio CUCCHIARELLI. Infatti se oggi questo stupendo circolo (o… era, vista la situazione post sisma) rappresenta il fiore all’occhiello di tutti i circoli Acli della provincia dell’Aquila, lo si deve solo e soltanto al grande VIRGINIO che con passione e dedizione ha seguito tutto l’evolversi della vita della sua creatura: IL CIRCOLO ACLI FANIN.

Il terreno su cui è sorto il Circolo venne concesso in fitto dalla curi Arcivescovile dell’Aquila, ma solo e soltanto il nudo terreno, poiché tutte quelle migliorie che sono state apportate in un arco temporale tanto vasto, sono state a carico di quei soci che man mano si sono succeduti. Oggi, infatti, troviamo un bellissimo impianto comprendente tre campi di bocce coperti e riscaldati, un salone dove i soci usualmente socializzano giocando a carte, vedendo la televisione, ecc., un bel cortile, ultimamente rimesso a nuovo, di 170 mq., un locale bar-cucina, due bagni. Foto Storica del circolo Acli Fanin I soci iscritti al circolo fino al 6 aprile 2009 erano 81; adesso, quelli più affezionati, anche non disponendo di quella stupenda struttura sono ancora circa 50 e sono appoggiati, speriamo temporaneamente, in altri circoli. La viva speranza di tutti è che si spera, in un futuro non molto lontano, si possono riunire tutti in quella struttura che ha fatto la storia dei Circoli ACLI, non solo a L’Aquila, ma anche in Italia.